Taping Neuromuscolare

Applicazioni in Fisioterapia

Date del corso

Pisa
7 – 8 marzo 2015
10 – 12 aprile 2015

Informazioni

Docenti: David Leonard Blow e Maurizio Mazzarini

Durata: 2 stage da 2 giorni ciascuno

Costo: 

  • Pisa: 790 € IVA 22% inclusa; corso per Fisioterapisti aperto anche agli studenti del III° anno

Pagamento:

Acconto 300 € IVA inclusa,
1° rata 300 € IVA inclusa entro 7 gg dall’inizio del primo stage.
2° saldo 190 € IVA inclusa entro 7 gg dall’inizio del secondo stage.

Tutti i pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico come indicato all’interno del modulo di iscrizione.

Iscrizione: Modulo d’iscrizione

Numero massimo di partecipanti: 24

Obiettivi

L’innovativa tecnica di Taping Neuromuscolare si basa sulle naturali capacita’ di guarigione del corpo, stimolate dall’attivazione del sistema “neuro-muscolare” e “neuro-sensoriale”. Si tratta di una tecnica correttiva meccanica e/o sensoriale che favorisce una migliore circolazione sanguigna e linfatica nell’area da trattare. La tecnica “Taping Neuromuscolare” offre al terapista un approccio nuovo alla radice di ogni patologia.

Taping Neuromuscolare e’ un nuovo approccio alla cura di muscoli, nervi e organi nelle situazioni post-traumatiche. Ai muscoli viene attribuito non solo il movimento del corpo ma anche il controllo della circolazione venosa e linfatica e della temperatura corporea, di conseguenza se i muscoli sono danneggiati o traumatizzati si avranno vari tipi di sintomi. Trattando i muscoli con un nastro elastico che permette il pieno movimento muscolare e articolare, si attivano le difese corporee e si aumenta la capacità di guarigione di nervi muscoli e organi.

Nella fase riabilitativa la taping neuromuscolare si applica con tecniche miranti a: rimuovere la congestione dei fluidi corporei; migliorare la circolazione sanguigna e linfatica; ridurre l’eccesso di calore e di sostanze chimiche presenti nei tessuti; ridurre l’infiammazione; ridurre anche l’anormale sensibilità e dolore della pelle e dei muscoli. Inoltre la “Taping Neuromuscolare” mira ad azionare i sistemi analgesici endogeni ed a stimolare il sistema inibitore spinale e discendente. La taping neuromuscolare infine mira a correggere i problemi delle articolazioni, ridurre gli allineamenti imprecisi causati da spasmi e muscoli accorciati; normalizzare il tono del muscolo e l’anormalità di fascia delle articolazioni, migliorare la rom. L’efficacia del taping neuromuscolaree’ dimostrata da numerosi casi clinici trattati dall’Institute di Taping NeuroMuscolare in Italia.

Abstract del corso ECM_TNM